Pubblicato da Rigoletto Records il 19 settembre 2017
http://www.rigolettorecords.com/web/eventi/ugo-cattabiani-e-gabriele-fava-saxguitarduo-live-on-the-road-cafe-pr/

Se esiste una strada “americana” nella nostra provincia, quella è senz’altro la sp 343, che si stacca dal limite nord della città, e va a sbattere dritta dritta sull’alveo del Po. Tutti la chiamiamo Asolana -a volerla ostinatamente proseguire, oltre il ponte, arriva fino ad Asola- ed è americana perchè, fatte le dovute proporzioni, sembra [...]

A sciacquare i panni al Golfo

31 gennaio 2016
Pubblicato da Rigoletto Records il 29 gennaio 2016

http://www.rigolettorecords.com/web/eventi/a-sciacquare-i-panni-al-golfo/

 

Era nell’aria da un po’ di giorni.

 

Mentre il numero di “Mi piace” sulla pagina facebook della Rigoletto Records cresceva costantemente, le attività dell’Associazione che per tre anni abbondanti ha movimentato le istanze musicali e culturali di Parma, riprendevano.

 

Dopo un periodo di interruzione di alcuni mesi, la Rigoletto Records ha ripreso a fare girare gli ingranaggi.

 

Sito e profilo fb hanno tolto le ragnatele dalle loro pagine e riportato la loro voce sul mondo.

 

In tal modo il contatore dei “like” ha ripreso a ticchettare.

 

Da circa 820, a inizio gennaio, in pochi giorni, è stato sfondato il muro della quarta cifra.

 

 

 

Rigoletto Records si è rimessa in movimento, con lo stesso intento che ha portato alla sua nascita, ovvero quello di promuovere ogni attività artistica nell’ambito della canzone d’autore e della espressione autoriale in genere.

 

 

 

Per festeggiare questo importante risultato decretato dalla ripresa delle attività, una foltissima delegazione di soci fondatori, domenica 31 gennaio, farà tappa al ristorante “O chi o a cà toa” in località Fezzano, vicinissimo a Portovenere (SP).

 

 

 

In Liguria, la terra dei cantautori per antonomasia, si terrà il pranzo che darà occasione di celebrare anche due illustrissime presenze.

 

 

 

Sarà parte della congrega rigolettiana Cristiano Angelini, cantautore spezzino trapiantato a Genova, che nel 2011, con il suo disco d’esordio “L’ombra della mosca”, ha vinto la Targa Tenco come migliore opera prima (qui l’intervista concessa a Rocco Rosignoli per il quotidiano online “Rossoparma”).

 

 

 

Altra straordinaria presenza sarà quella di Luciano Barbieri, il famosissimo custode della “Infermeria” del Club Tenco, ovvero il refugium peccatorum dei cantautori che partecipano al Premio, il luogo dove si tiene, al termine dello spettacolo ufficiale, il cosiddetto “terzo tempo”, tutto giocato a suon di vino, vettovaglie e tirar mattina. A Luciano Barbieri, il presidente Ugo Cattabiani conferirà l’attestato di Socio Onorario della Rigoletto Records.

 

Un titolo meritato, per così dire, sul campo.

 

 

 

Tutti a Portovenere, allora.

 

Dove i più grandi Poeti romantici andavano a bagnarsi, nel Golfo che prese, poi, il loro nome.

 

La Rigoletto, che non ambisce a tanto, si accontenterà di passare alcune ore di buona compagnia e di amicizia.

 

E di festa.

 

Perché ogni ripartenza ha sempre il dovere di essere celebrata come si deve.

 

NELLA NEVE E NEL FANGO

 

Rispondi