Pubblicato da Rigoletto Records il 19 settembre 2017
http://www.rigolettorecords.com/web/eventi/ugo-cattabiani-e-gabriele-fava-saxguitarduo-live-on-the-road-cafe-pr/

Se esiste una strada “americana” nella nostra provincia, quella è senz’altro la sp 343, che si stacca dal limite nord della città, e va a sbattere dritta dritta sull’alveo del Po. Tutti la chiamiamo Asolana -a volerla ostinatamente proseguire, oltre il ponte, arriva fino ad Asola- ed è americana perchè, fatte le dovute proporzioni, sembra [...]

UH!

Pubblicato da Rigoletto Records il 8 novembre 2013

http://www.rigolettorecords.com/web/produzioni/uh/

“[...]A sorprendere positivamente è senza dubbio la voce profonda e scura del cantautore parmense, ma allo stesso tempo capace di muoversi con agilità nella perfetta alternanza tra brani rock e ballate [...] Tra i brani più intensi vanno inoltre segnalate Dio Del Mare, nella quale Frabetti sfoggia un sogwriting cinematografico condito da un eccellente intermezzo strumentale, la bella title track della quale si apprezza l’ottimo impatto sonoro, ma soprattutto Mezzosogno, che da sola vale l’intero disco. Insomma, il cantautore parmense con il suo disco di debutto, è riuscito a piazzare subito la zampata giusta, che ci permette di scoprire tutta l’energia e lo spessore poetico delle sue canzoni. Insomma Frabetti con Uh! si è guadagnato sul campo un posto di diritto nella migliore tradizione cantautorale emiliana.[...]”
Salvatore Esposito su Blogfoolk, 23 settembre 2010

 

“UH! – Narrare la vita tenendo stretta la carta della poesia
[...]prendetevi quella mezzora di tempo necessario e disponetevi all’ascolto. Non avrete modo di pentirvene. [...]se i brani lenti hanno tutto un fascino accentuato dalla voce scura e profonda di Fabrizio (un nome che in musica è un destino!), i brani tirati tessono il filo di una storia che non deflette mai dal suo obiettivo. Che è bello chiaro e percepibile. Narrare della vita, tenendo stretta la carta della poesia. [...]Energia, storie da raccontare, immagini da far passare al servizio di una voce di velluto ruvido. L’impressione che si tratti di un disco importante e, come tale, destinato a far fatica per girare. Spargete comunque la voce: Fabrizio Frabetti va ascoltato.”
Moka, La brigata Lolli, 21 febbraio 2010.

TRACKLIST
    01 – Le stelle della Cisa – 3’00”  
    02 – Mille e la notte – 3’21”  
    03 – Dio del mare – 3’26”  
    04 – Mezzosogno 4’26”  
    05 – Maggio – 2’48”  
    06 – Semi colorati – 3’22”  
    07 – Il botto – 3’24”  
    08 – La strada in riva al mare – 3’40”  
    09 – Uh! – 3’21”  
    Durata totale: 30′ 28”  

     

    Testi e musiche di Fabrizio Frabetti.

    Registrato con la collaborazione di Ellade Bandini, Max Scaccaglia, Lelio Padovani, Christian Pascelupo, Giordano Occhi.
    Prodotto e realizzato da Fabrizio Frabetti.
    Registrato e mixato da Giordano Occhi al Sonora Recording Studio.
    Grafica ideata e realizzata da Beatrice Fontana, Cliccalinca.
    Foto di copertina: Giuseppe Frabetti, 1978.

     

Rispondi